NUOVA FUNZIONE PER LA LIQUIDAZIONE DELLE RETRIBUZIONI AL PERSONALE SUPPL.TE


Pubblicato in data 31/01/2013, nelle categorie: Graduatorie e supplenze, Personale e Scuola,

STAMPA QUESTO ARTICOLO


GESTIONE ACCESSORIA (EX CEDOLINO UNICO) – RILASCIO NUOVA FUNZIONE PER LA LIQUIDAZIONE DELLE RETRIBUZIONI AL PERSONALE SUPPLENTE BREVE E SALTUARIO DELLA SCUOLA – NOTA DEL MEF

Come è noto, l'articolo 7, comma 38, del decreto legge n. 95/2012, ha disposto a decorrere dal 1° gennaio 2013 il pagamento degli stipendi al personale supplente breve e saltuario della scuola con ordini collettivi di pagamento.

Pertanto, il sistema NoiPa ha introdotto la nuova “Gestione accessoria” (ex funzione ‘Compensi vari’) per consentire la comunicazione e la successiva liquidazione delle retribuzioni spettanti al personale suddetto.

A riguardo, il MEF, con il messaggio n. 17/2013 del 28/1/2013, ha precisato quanto segue:

  1. la funzione è ad uso esclusivo degli istituti scolastici;
  2. è prevista la segnalazione sia tramite la creazione di elenchi che per mezzo di caricamento da file, il cui tracciato è disponibile nel portale NoiPa e precisamente nella pagina descrittiva del servizio in questione (https://noipa.mef.gov.it/web/guest/cedolino-unico );
  3. l’imputazione delle somme avviene su capitoli di Cedolino Unico appositamente istituiti;
  4. il sistema effettua il controllo di capienza nei capitoli di spesa attraverso il colloquio con il sistema della Ragioneria Generale dello Stato - SIRGS - sottosistema Spese Web (in modalità web-service) con risposta in tempo reale;
  5. gli uffici devono indicare il trattamento economico spettante per il periodo di riferimento della segnalazione, al lordo delle ritenute previdenziali e distinto per codici assegni corrispondenti a voci stipendiali. Il sistema verifica che l’importo segnalato per il singolo assegno non ecceda il tabellare previsto;
  6. ogni codice assegno deve essere indicato al netto di eventuali riduzioni per assenze;
  7. il Sistema attribuisce in maniera automatica le detrazioni per lavoro dipendente. Le procedure di emissione attribuiscono anche eventuali detrazioni per familiari a carico per il personale già gestito dal sistema NoiPA. I singoli amministrati possono comunque, per mezzo dell’apposito servizio self-service disponibile nel portale NoiPA, procedere alla richiesta di attribuzione o alla variazione delle detrazioni per carichi familiari;
  8. il pagamento delle retribuzioni avverrà contestualmente all’emissione ordinaria mensile, in analogia a quanto già avviene per il pagamento delle competenze accessorie;
  9. il personale beneficiario delle somme in questione avrà la possibilità di consultare il proprio cedolino nell’apposita area privata del portale. Gli uffici di servizio forniranno assistenza agli amministrati nel reperire, tramite il servizio SPTModelli, l’ID cedolino necessario per il primo accesso;

per rispondere alle esigenze manifestate da numerosi uffici relativamente al pagamento delle retribuzioni del mese di dicembre ancora non liquidate, in via del tutto eccezionale è stata prevista un’emissione speciale nel corso del mese di febbraio, per consentire il pagamento al personale entro lo stesso mese. Dettagli e modalità operative saranno forniti con apposito messaggio.