CONCORSO ORDINARIO PERSONALE DOCENTE – INCONTRO AL MIUR


Pubblicato in data 10/10/2012, nelle categorie: Formazione e concorsi,

STAMPA QUESTO ARTICOLO


 

Ieri al Miur, prima dell’incontro relativo al rinnovo del CCNI per la formazione personale docente ed ATA a.s. 2012/2013, l’Amministrazione, rappresentata dal Direttore Generale del personale della scuola, dott. Luciano Chiappetta, è intervenuta illustrando alcune modifiche che stanno operando al sistema POLIS per la presentazione delle domande di concorso ordinario.

In particolare, il Direttore Generale ha precisato che, anche a seguito delle risultanze dell’incontro con le OO.SS. del giorno 8 u.s., la EDS è stata incaricata, dalla Direzione Generale del personale della scuola, di effettuare alcune modifiche e/o integrazioni. In particolare per il personale a tempo indeterminato che, ai sensi dell’art. 2, comma 6, del bando di concorso (DDG n. 82 del 24 settembre 2012) non può partecipare al concorso ordinario e che per non effettuare dichiarazione mendace non può convalidare nel modulo-domanda alla sezione D il punto f) “di non prestare servizio in qualità di insegnante con contratto individuale di lavoro a tempo indeterminato nelle scuole statali”, (dichiarazione obbligatoria per consentire l’accettazione della domanda e l’invio della stessa al sistema), l’integrazione al programma prevederà che, per chi non “clicca” il punto f), apparirà chiara la dizione che non ha titolo a proseguire per completare la domanda e il sistema, attraverso i dati anagrafici presenti nella domanda, identificherà l’aspirante a tempo indeterminato che la sta compilando e gli invierà tempestivamente una e-mail di esclusione dal concorso.

Il Direttore ha, inoltre, preannunciato una modifica alla scheda che consentirà, relativamente ai titoli di accesso per le lauree che richiedono il superamento di specifici esami, ai sensi del DM 39/98, di dichiarare tali esami.

Per quanto attiene la possibilità e l’obbligo di indicare gli esami superati nei casi in cui siano specificatamente richiesti e la conseguente integrazione della scheda, lo SNALS-CONFSAL ha condiviso tale procedura ma ha espresso preoccupazione per tutti coloro che hanno già prodotto domanda (circa 20.000 al giorno 8 u.s.), e per i successivi che abbiano prodotto o produrranno domanda da tale data fino alla modifica della scheda; il dott. Chiappetta ha tranquillizzato la delegazione SNALS-CONFSAL precisando che gli interessati, che abbiano prodotto domanda prima della modifica della scheda, riceveranno un’apposita e-mail che li inviterà ad integrare la domanda con l’indicazione degli esami superati.

Il Direttore ha, altresì, accolto la richiesta effettuata dallo SNALS-CONFSAL nell’incontro del giorno 8 (relativo alla trattazione del sistema POLIS per le domande di partecipazione al concorso), di invio alle OO.SS. delle FAQ e di dare a tali FAQ la massima pubblicizzazione possibile.

Poiché è in corso al Ministero un continuo confronto su eventuali modifiche e/o integrazioni alla procedura POLIS di presentazione delle domande, fermo restando il nostro impegno di rendere noto tutto ciò che ci perverrà con la massima tempestività, vi rinnoviamo l’invito a tenere continuamente monitorati sia tale procedura POLIS sia il sito del Ministero.