RITARDATA CERTIFICAZIONE DIRITTO A PENSIONE 1.09.2019


Pubblicato in data 19/09/2019, nelle categorie: Pensione,

STAMPA QUESTO ARTICOLO


Alla data odierna ci sono pensionandi ai quali non è stato certificato, per motivazioni varie, il diritto a pensione da parte dell’Inps.

Questa situazione , ad anno scolastico già iniziato , pone gli interessati in una situazione di incertezza sulla data e sulla possibilità del loro pensionamento con decorrenza 1.09.2019.

Il dubbio ,ricorrente, è se si può andare in pensione ad anno scolastico iniziato o si deve attendere , per continuità didattica , il termine dello stesso. Non essendo state diramate nuove istruzioni in merito , il prof. Boninsegna ci ha comunicato e inviato le note Miur del dott. Gildo De Angelis e della Dott.ssa M. Maddalena Novelli relative a certificazioni INPS diritto a pensione, pervenute dopo il 31 agosto.

Le note si riferiscono a situazioni analoghe e quindi riteniamo applicabili a coloro che, avendo preso servizio per l’anno scolastico 2019/2020, riceveranno la certificazione dall’Inps dopo il 31.08.2019.

In linea di massima, per il personale docente e A.T.A. è possibile la cessazione entro il 20° giorno dall’inizio dell’anno scolastico.

La nota del dott. De Angelis  del 3.09.2014 specifica, inoltre, che: La domanda di cessazione, dovrà essere presentata quanto prima e comunque non oltre il 20° giorno dall’inizio delle lezioni .

In attesa di eventuali chiarimenti e aggiornamenti in merito è possibile attenersi alle disposizioni sopra riportate.

 

Si allega  la scheda redatta dal Prof. Boninsegna, dove sono riportate le spiegazioni su tale situazione.