DIPLOMATI MAGISTRALI – NUOVA SENTENZA DEL CONSIGLIO DI STATO


Pubblicato in data 28/02/2019, nelle categorie: Graduatorie e supplenze, Personale e Scuola,

STAMPA QUESTO ARTICOLO


Il Consiglio di Stato, a Sezioni riunite, ha pronunciato un'altra sentenza relativa al complesso problema dei diplomati magistrali.

La sentenza riconferma, sostanzialmente, quanto già deliberato a Novembre 2018.

Ora si è ancora in attesa della pronuncia della Cassazione la cui udienza è fissata per il 12 marzo.

Nel frattempo coloro che hanno una supplenza annuale sulla base del D.L. Luglio 2018 (Decreto Dignità) devono poterla proseguire in virtù della norma che prevede l'applicazione di sentenze passate in giudicato entro quattro mesi dalla data del giudizio.

E' evidente che questi colleghi parteciperanno al concorso riservato straordinario, che dovrà concludersi con le graduatorie regionali pubblicate entro il prossimo 30 luglio.

Come si vede ci sono diversi passaggi ancora da realizzare e, pertanto, lo SNALS CONFSAL ha chiesto al Ministero l'emanazione di una nota che precisi quanto sopra e di operare affinché i tempi delle procedure concorsuali vengano rispettati onde evitare la vanificazione dei provvedimenti fin qui adottati, che sarebbe veramente drammatico per gli interessati.