CARTA DOCENTE: COME UTILIZZARE L’UTENZA SPID POSTE PER ACCEDERE


Pubblicato in data 27/11/2018, nelle categorie: Personale e Scuola, Formazione e concorsi,

STAMPA QUESTO ARTICOLO


Come è noto la carta docente, di cui usufruiscono i docenti di ruolo della scuola statale, può essere utilizzata attraverso la piattaforma http://cartadeldocente.istruzione.it.

Per accedere alla piattaforma è necessario avere una identità digitale (SPID).

Ogni docente in possesso di identità SPID può accedere alla somma di € 500 per l’anno scolastico 2018/2019 ed alle somme non utilizzate o agli importi dei buoni non validati per l’anno scolastico 2016/2017 e 2017/2018.

In questi giorni i docenti che utilizzano le credenziali SPID poste stanno ricevendo dalle Poste Italiane un avviso relativo alle modifiche delle modalità di accesso: si richiede l’utilizzo della App a cui accedere direttamente in sostituzione della password temporanea comunicata via sms. L’App può essere facilmente scaricata dallo smartphone.

Attraverso una apposita pagina, infatti, Poste spiega la modifica: Non saranno più inviate password temporanee attraverso l’utilizzo di sms, ma si potrà accedere direttamente dall’App.

L’accesso tramite password temporanea inviata via sms sarà disabilitato progressivamente.

La legge n. 108/2018, di conversione del decreto 25 luglio 2018, n. 91 (il cosiddetto decreto Milleproroghe), ha prorogato il termine di spesa delle somme del bonus 500 euro a.s. 2016/17.

L’articolo 6, comma 3-sexies, della succitata legge n. 108/2018 così dispone:

Le risorse stanziate per la Carta elettronica per l’aggiornamento e la formazione del docente di ruolo delle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado, istituita dall’articolo 1, comma 121, della legge 13 luglio 2015, n. 107, relative all’anno scolastico 2016/2017, possono essere utilizzate entro il 31 dicembre 2018