-CONCORSO DIRIGENTI SCOLASTICI – NUOVE FAQ DEL MIUR


Pubblicato in data 27/12/2017, nelle categorie: Personale e Scuola, Formazione e concorsi,

STAMPA QUESTO ARTICOLO


Si riportano di seguito le nuove FAQ del MIUR pubblicate sul proprio sito, all’indirizzo http://www.istruzione.it/concorso_ds/index.shtml:

 

25. Sono un docente di ruolo con decorrenza giuridica 1/9/2016 ed economica 1/9/2017 e da questo il sistema informativo deduce che non ho ancora completato l’anno di prova. E quindi non accedo all’istanza del concorso per dirigenti scolastici. Non è recepita la normativa del DM 850 del 27 ottobre 2015?

La normativa è recepita con questa modalità: il sistema blocca tutti coloro che pur essendo di ruolo hanno decorrenza economica 1/9/2017. Se, però, l’operazione di conferma in ruolo risulta effettuata sul fascicolo personale il sistema consentirà l’accesso. Pertanto gli aspiranti dirigenti scolastici che ricevono il messaggio: “Ai sensi dell’art. 3 del D.D.G. 1259 del 23/11/2017 è ammesso a partecipare il personale docente ed educativo delle istituzioni scolastiche ed educative statali assunto con contratto a tempo indeterminato, confermato in ruolo ai sensi della normativa vigente.”  devono assicurarsi presso la scuola di servizio che la conferma in ruolo sia stata comunicata a sistema.

26. Sono una docente confermata in ruolo da cinque anni o più. Devo inserire anche i servizi pre-ruolo?

Non è necessario. I servizi non di ruolo devono essere inseriti solo nel caso in cui servano a raggiungere i cinque anni di servizio richiesti per l’accesso.

Ovviamente si consiglia a chi ha un numero di poco superiore ai cinque anni di servizio di indicare tutti i servizi prestati al fine di evitare che, in sede di verifica dei requisiti di accesso, qualcuno debba essere scartato e la domanda non possa essere accolta per mancanza del requisito dei cinque anni.