ORGANIZZAZIONE E AVVIO DEI CORSI LINGUISTICI E METODOLOGICO-DIDATTICI CLIL


Pubblicato in data 27/11/2017, nelle categorie: Personale e Scuola, Formazione e concorsi,

STAMPA QUESTO ARTICOLO


ORGANIZZAZIONE E AVVIO DEI CORSI LINGUISTICI E METODOLOGICO-DIDATTICI CLIL DI CUI ALL'ART. 36 DEL DM 851/2017, RISERVATI A DOCENTI DI SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO – NOTA MIUR

Il MIUR, con la nota prot. n. 49851 del 21.11.2017, inviata ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali, con riferimento all'art. 36 del DM 851/2017 (finanziamenti attività formative Legge 440/1997) relativo ai corsi linguistici e metodologico-didattici per l'insegnamento di discipline non linguistiche (DNL) in lingua straniera con metodologia CLIL nelle scuole secondarie di II grado, ha presentato le azioni da porre in essere da parte degli Uffici Scolastici Regionali per attivare e realizzare i corsi.

Inoltre, nella stessa nota viene precisato che:

  • i corsi linguistici offrono percorsi formativi strutturati per far raggiungere gradualmente ai docenti di discipline non linguistiche il livello C1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento (QCER);
  • i corsi metodologico-didattici si caratterizzano come "Corsi di perfezionamento di 20 crediti" da realizzarsi esclusivamente presso strutture universitarie (cfr. Decreto Direttoriale del Personale Scolastico n. 6 del 16 aprile 2012).

Infine, sempre nella stessa nota, vengono fornite indicazioni per uniformare le procedure e consentire l'attivazione dei corsi previsti dal D.M. 851/2017.