PERSONALE ATA – GRADUATORIE D’ISTITUTO III FASCIA TRIENNIO 2017/2020 - INFORMATIVA


Pubblicato in data 09/11/2017, nelle categorie: Graduatorie e supplenze,

STAMPA QUESTO ARTICOLO


PERSONALE ATA – GRADUATORIE D’ISTITUTO III FASCIA TRIENNIO 2017/2020 – INFORMATIVA SVOLTASI AL MIUR

Si è svolto stamane al Miur un incontro di informativa alle OO.SS. sulle graduatorie d’istituto di terza fascia del personale ATA per il triennio 2017/2020, riguardante l’acquisizione delle domande pervenute al sistema informatico.

A ieri, le domande digitate dalle scuole ammontano a 350.000. Al momento, stante la presunta alta consistenza di domande inoltrate, non è possibile ipotizzare sia la data di inizio di presentazione del modello D3 per la scelta delle scuole da parte degli interessati e sia la tempistica entro cui le domande devono essere digitate al sistema informatico.

A seguire, nel corso della seduta è stato illustrato il funzionamento del sistema informatico attraverso un esempio di acquisizione di domanda.

Inoltre, è stato comunicato che, nell’apposita sezione “Aggiornamento graduatorie d’istituto personale ATA”, sono state pubblicate le seguenti FAQ:

 

14 Se tre anni fa mi è stata già valutata una delle certificazioni informatiche presenti nella tabella dei titoli allegata al DM 640/2017 mantengo lo stesso punteggio?

     No. Il punteggio sarà rideterminato secondo i nuovi valori presenti nella tabella allegata al suddetto DM 640/2017. La conferma del punteggio vale in generale solo per i titoli che non hanno subito variazioni di punteggio.

 

  1. Che cosa si intende con l’espressione “Amministrazioni statali “ ed “ Enti locali” contenuta nelle tabelle di valutazione dei titoli allegate al DM 640 del 2017?

     Per Amministrazioni statali si intendono le amministrazioni centrali di cui all’elenco pubblicato annualmente a cura dell’ISTAT nella Gazzetta Ufficiale, ai sensi dell’art. 1, comma 3, della legge 31 dicembre 2009, n. 196 e ss.mm.ii. Si allega l’elenco.

     Per enti locali, invece, si intendono, ai sensi dell’art. 2, comma 1 del D. Lgs 267 del 2000 , i comuni,  le  province, le città metropolitane, le comunità montane, le comunità isolane e le unioni di comuni.

 

16       Che cosa si intende con l’espressione “Attestato di addestramento professionale per la dattilografia o attestato di addestramento professionale per i servizi meccanografici rilasciati al termine di corsi professionali istituiti dallo Stato, dalle Regioni o da altri enti pubblici (si valuta un solo attestato) contenuta nelle tabelle di valutazione dei titoli allegate al DM 640 del 2017?

     Si tratta di attestati rilasciati  al termine di corsi istituiti da enti pubblici, anche se gestiti  da privati ma pur sempre istituiti da soggetti pubblici. Il semplice accreditamento di un ente per la formazione non è condizione sufficiente perché gli stessi siano riconosciuti. I corsi devono essere istituiti dallo Stato o da altri enti pubblici.

 

Infine, alle OO.SS. è stato fatto presente che:

  • a seguito dei miglioramenti apportati alla funzione di acquisizione-aggiornamento posizione e dei chiarimenti richiesti dalle istituzioni scolastiche sul comportamento della funzione, anche il “Manuale utente” e le FAQ sono stati aggiornati;
  • al fine di consentire agli Uffici Provinciali il governo del procedimento, è disponibile alle istituzioni scolastiche la funzione di rilevazione del numero di domande pervenute.