PAGAMENTI TELEMATICI A FAVORE DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE


Pubblicato in data 21/12/2016, nelle categorie: Personale e Scuola,

STAMPA QUESTO ARTICOLO


PAGAMENTI TELEMATICI A FAVORE DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE – AGGIORNAMENTO DELLE FUNZIONI DELLA PIATTAFORMA MIUR “PAGOINRETE” E RILASCIO A TUTTE LE ISTITUZIONI SCOLASTICHE – NOTA DEL MIUR

Il MIUR, Direzione generale per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica, con la nota prot. n. 4186 del 20/12/2016, ha riepilogato tutte le novità della piattaforma "PagoInRete” disponibile dal 20/12/2016 per tutte le istituzioni scolastiche all’interno del portale SIDI.

Nel rinviare per completezza di informazione al testo completo della suddetta nota, si riportano di seguito gli aspetti salienti della stessa.

Per le istituzioni scolastiche sono ora disponibili nuove funzioni per la predisposizione automatica dei dati delle reversali di incasso, a fronte dei pagamenti telematici delle famiglie per i contributi richiesti. Tramite l’utilizzo della piattaforma PagoInRete le segreterie scolastiche potranno quindi, oltre che controllare e quadrare in tempo reale la situazione dei pagamenti, gestire integralmente il processo di pagamento, dall’emissione degli avvisi telematici per gli alunni frequentanti, alla riconciliazione degli incassi con le scritture contabili.

Le famiglie, ricevuta notifica dei contributi richiesti dalle istituzioni scolastiche, potranno effettuare il pagamento degli avvisi telematici, oltre che con le modalità online (carta di credito, addebito in conto e bollettino postale on line), anche direttamente presso i prestatori di servizi di PEC: dgcasis@postacert.istruzione.it pagamento (PSP) abilitati, quali per esempio ricevitorie, tabaccai, sportelli ATM; il genitore potrà scaricare il documento predisposto dal sistema, contenente tutte le informazioni inerenti gli avvisi che ha scelto di pagare e la loro codifica in formato QR Code e Bar Code, ed esibirlo al PSP prescelto per l’effettuazione del pagamento.

Le pubbliche amministrazioni sono tenute a rendere disponibile ai cittadini il pagamento in modalità elettronica di tutti i propri servizi, avvalendosi dell’infrastruttura tecnologica pubblica, denominata Nodo dei Pagamenti-SPC, messa a disposizione dall’Agenzia per l’Italia Digitale (AgID) nell’ambito del sistema generale dei pagamenti elettronici verso tutte le pubbliche amministrazioni “pagoPA”. Tale infrastruttura interconnette le pubbliche amministrazioni con i PSP, garantendo uniformità di colloquio ed elevati standard di sicurezza in tutto il processo di pagamento.

Pertanto le istituzioni scolastiche sono tenute ad utilizzare il sistema centralizzato dei pagamenti PagoInRete realizzato dal MIUR nel ruolo di intermediario tecnologico tra le scuole e Nodo dei Pagamenti-SPC; utilizzando PagoInRete la scuola ottempera all’ obbligo normativo verso le famiglie in merito ai pagamenti richiesti dei contributi scolastici per i servizi erogati.

Al fine di consentire la familiarizzazione all’utilizzo della piattaforma, è disponibile sulla piattaforma Learning@MIUR un corso di formazione, con il supporto di specifiche figure di tutoraggio, che avranno il compito di accompagnare i discenti nella fruizione del corso, rispondendo alle richieste di approfondimento.

Ulteriore materiale informativo è disponibile per le segreterie scolastiche nella specifica sezione del SIDI “Procedimenti amministrativi/Pagamenti telematici - Pago In Rete” e per le famiglie direttamente sul portale istituzionale del MIUR all’indirizzo http://www.pagoinrete.istruzione.it, che è anche il punto di accesso, previa registrazione, per la visualizzazione degli avvisi telematici e l’effettuazione dei pagamenti.