SINDACATI SCUOLA IRRITATI CON IL MINISTRO CHIEDONO INCONTRO. ARTICOLO ON LINE


Pubblicato in data 31/03/2014, nelle categorie: Personale e Scuola,

STAMPA QUESTO ARTICOLO


Sindacati scuola irritati con il ministro chiedono incontro

Non gradite le dichiarazioni sui docenti incapaci da punire

 

Nei giorni scorsi il ministro Giannini, nel corso di una intervista del Corriere della sera, a proposito del riconoscimento del merito per gli insegnanti, aveva dichiarato: “da una parte i più meritevoli promossi con un premio di produttività, dall’altra si dovrebbe infrangere un tabù, punire gli insegnanti incapaci anche con sanzioni, se non viene garantito un livello minimo di qualità”.

Apriti cielo! Quelle dichiarazioni sui docenti incapaci da sanzionare non è piaciuta ai sindacati scuola (Uil scuola e Snals in particolare).

Di Menna, segretario generale della Uil-scuola si è mostrato irritato e “Il primo consiglio – ha detto – è quello di velocemente ascoltare e velocemente decidere. Ad oggi le organizzazioni sindacali non sono state nemmeno ancora convocate.

Marco Paolo Nigi, seccato a sua volta per le esternazioni della Giannini, ma, soprattutto, per la lunga anticamera a cui il ministro costringe le organizzazioni sindacali della scuola, fa presente che nessun ministro ha mai fatto attendere così tanto tempo per ricevere i sindacati all’inizio del proprio mandato.

 

 

 

*   CALENDARIO SCOLASTICO A.S. 2014-2015 REGIONE VENETO

Riportiamo, dal Decreto Regionale Veneto n. 360 del 25-03-2014, i punti salienti riguardanti il calendario scolastico 2014/2015 per la regione Veneto:

 

2. di determinare il seguente calendario per l’Anno Scolastico 2014-2015 articolato in scuole del I e del II ciclo d’istruzione e in scuole dell’Infanzia, vincolante per tutte le scuole statali e paritarie del Veneto:

 

a. Scuole del I e del II ciclo d’istruzione

a.1 inizio attività didattica: 15 settembre 2014 (lunedì)

a.2 festività obbligatorie:

- tutte le domeniche

- il 1° novembre, festa di tutti i Santi

- l’8 dicembre, Immacolata Concezione

- il 25 dicembre, Natale

- il 26 dicembre, Santo Stefano

- il 1° gennaio, Capodanno

- il 6 gennaio, Epifania

- il lunedì dopo Pasqua

- il 25 aprile, anniversario della Liberazione

- il 1° maggio, festa del Lavoro

- il 2 giugno, festa nazionale della Repubblica

- la festa del Santo Patrono

a.3 vacanze scolastiche:

- da mercoledì 24 dicembre 2014, compreso, a martedì 6 gennaio 2015 compreso (vacanze natalizie)

- da domenica 15 a mercoledì 18 febbraio 2015, compreso (carnevale e mercoledì delle Ceneri)

- da giovedì 2 a martedì 7 aprile 2015, compresi (vacanze pasquali)

- da venerdì 1° a domenica 3 Maggio 2015 (ponte del 1° Maggio)

a.4 fine attività didattica: 10 giugno 2015 (mercoledì)

b. Scuole dell’infanzia

b.1 inizio attività didattica: 15 settembre 2014 (lunedì)

b.2 festività obbligatorie: secondo quanto sopra indicato al punto a.2

b.3 vacanze scolastiche: secondo quanto sopra indicato al punto a.3

b.4 fine attività didattica: 30 giugno 2015 (martedì)

3. di stabilire che l’attività didattica delle scuole del I e del II ciclo d’istruzione e delle scuole dell’Infanzia, statali e paritarie, avverrà nei termini e con le modalità che sono stati descritti in premessa e che ogni adattamento dovrà seguire l’iter procedimentale indicato nella stessa;